15 Dic, 2020

Come scegliere i fiori per un funerale

15 Dic, 2020

I fiori e le decorazioni floreali in genere sono protagonisti dell’evento del funerale. È una tradizione ormai radicata, e comune a quasi tutti i Paesi del mondo, quella di omaggiare il defunto con una corona, un mazzo di fiori, delle piante e qualsiasi ornamento di tipo naturale. È un modo per fare un ultimo regalo al defunto, rendere il suo saluto più dolce e abbellire con i colori della natura l’atmosfera di un momento che rimane sempre triste, doloroso e luttuoso. Quando poi si tratta della morte di un amico, l’attenzione nella selezione dei fiori deve essere più attenta. Qui vi suggeriamo come scegliere i fiori per il funerale di un amico tenendo a mente alcune importanti questioni.

Pensare a cosa avrebbe gradito lui

La prima cosa da pensare quando si scelgono i fiori per il funerale di un amico è sicuramente chi lui era, cosa gli piaceva, quali colori e fiori amava di più. Avere un’idea su questi aspetti può aiutare molto nella scelta, orientando verso quello che il defunto avrebbe più gradito ricevere, un dono floreale che siamo certi a lui sarebbe piaciuto.

Considerare l’età e il sesso del defunto

Ai ragazzi molto giovani, morti nel fiore degli anni, si regalano composizioni floreali sui toni del bianco, simbolo di purezza e di giovinezza. A un uomo, in genere si regalano fiori sui toni del giallo, ma anche del rosso e dell’arancio a discrezione della famiglia. Alle donne invece si offrono più comunemente composizioni a base di fiori sui toni del rosa e del lilla.

Puntare alla semplicità

Un funerale non è una festa, quindi è sempre meglio mantenere un’aria di riserbo, decoro, semplicità estrema. Puntare all’essenziale senza fronzoli. È buona educazione evitare assolutamente di aggiungere ai mazzi o alle corone decorazioni che non siano puramente floreali. Mai regalare un mazzo di fiori avvolto in una carta vistosa, mai regalare corone di fiori con forme strane o particolari.

Quali fiori scegliere

Un amico è una persona che conosciamo bene, quindi si può fare un omaggio più personale azzardando la scelta anche per un fiore magari poco comune. È vero che i girasoli non si usano per i funerali, ma se siete certi che il defunto li amava potete assolutamente sceglierli! Altre specie di fiori per un funerale, sempre indicati per queste circostanze, sono le rose e le calle che esprimono affetto, il crisantemo che più in generale esprime il dolore e il lutto, i gladioli e i gigli bianchi per i defunti di giovane età.