fbpx

095.938811 E-Mail: info@parisimario.com

Rosa Russo

– Memoriale –

( 6/02/1928 – 12/12/2017 )

Alcuni Momenti della Sua Vita…
“Il Nostro Omaggio ed Amore Incondizionato ed Eterno per una Madre Meravigliosa.”

 

I figli

“Potremmo pronunciare poche parole come “Lina e rosa di l’archi” senza aggiungere altro, per celebrare la scomparsa di due persone eccezionali che hanno fatto la storia di un quartiere e, forse di un paese.

Cosa possiamo fare…cosa possiamo dire: la risposta è: niente di quello che voi già non sapete. Desiderosi di pensare per lei un ultimo saluto che fosse all’altezza di quale grande persona che era, ci siamo abbandonati alle note di una musica dolce come il miele e luminosa come il sole quale è stata lei per noi.

L’ultimo soffio di un respiro che l’ha portata prepotentemente via rischiando di lasciare in ognuno di noi i segni della sofferenza disegnata sul suo volto in modo subdolo e naturale gli ultimi giorni della sua vita, quel soffio è stato spazzato via da un sogno, durato tanti meravigliosi anni, in cui lei ci ha saputo condurre con dedizione materna.

Due cuori umili e puri si sono incontrati per costruire insieme una meravigliosa famiglia con 4 figli ed una zia che di zia non aveva niente…una seconda mamma. Oggi di lei è rimasto un corpo privo di vita, ma ciò che di prezioso custodiva rimane in noi in modo indelebile…

Ci piace ricordarla così, con il sorriso raggiante che ha avuto da giovane e che, nonostante i mari in tempesta che ha dovuto attraversare, non ha mai perso. Ha lasciato a noi una grande eredità: il senso profondo e puro della famiglia, dell’amore incondizionato.

Non è più tempo che le nostre mani si chiudano per proteggere questo dono, ma con la sua dipartita è giunta l’ora di aprirle come una rosa a vita nuova, perché questo dono possa volare e contagiare non più noi figli, ma i nostri figli, come suo grande insegnamento.

Non possiamo che rivolgere a loro, a chiunque è figlio, il nostro ultimo pensiero: non privatevi mai di perdervi nello sguardo vivo dei vostri genitori , non trattenete mai la mano ed abbandonatela sempre in una carezza sul loro viso, segnato dalle linee del tempo; sentite sempre sotto le vostre labbra il calore della loro pelle mentre vi concedete il privilegio di un bacio a chi vi ha donato la propria vita.

Vi accorgerete che i loro occhi sorrideranno, forse piangeranno con lacrime di gioia e voi… VOI vi sentirete il cuore scoppiare nel petto. Rimane questa eredità nella vita, tramandata da padre in figlio.

Adesso dobbiamo salutare quell’ultimo soffio, chiedendogli di ricongiungere nostra madre a chi è stato un padre speciale, il nostro, e di condurla verso la casa del padre, dove tutto splende e regna il divino ed eterno amore. Il nostro è un semplice e sereno GRAZIE MAMMA, per quello che sei stata e per quello che continuerai ad essere per noi.

Mario, Pippo, Carmelo ed io, Giovanni , lasciamo che il destino si compia sapendo che per noi ci sarai Sempre ad affidiamo a Gesù che sta per nascere, la tua anima.”

 

Il pensiero di un amico fraterno a Carmelo (figlio di Rosa)

“Caro Carmelo, ti rinnovo la mia sincera partecipazione ed il mio abbraccio fraterno a te che stai vivendo questo doloroso momento. La sensazione che traggo da quel poco che ho sentito e visto è che la tua mamma è stata ed è un vero pilastro sul quale è stata edificata gran parte della vita tua, di quella dei tuoi fratelli e riferimento di coloro che l’hanno ascoltata e amata.

Come t’ho detto stamane ” La vita non è tolta ma trasformata“, frase che anche tua madre con la sua grande fede avrebbe detto in questa occasione e che in effetti dice anche oggi a te e a ciascuno di noi…

Lei continua quindi la sua opera genitoriale seppur in forma diversa; ti parlerà durante il giorno, nelle situazioni più disparate, sentirai la sua voce, ti apparirà la sua immagine di come si comportò in una situazione analoga a quella che in quel momento vivi.

Ed è nella preghiera del cuore, nel cuore di Colui che l’ha chiamata a se che la potrai trovare sempre… ora lei angelo di luce parlerà sempre al tuo cuore…

E se un diamante non lo indossi e non lo contempli ogni giorno, ma sai di averlo, così è e sarà per tua madre, perla preziosa ai tuoi occhi che non vedi, ma sai che hai e avrai sempre con te, con l’eredità dei suoi insegnamenti ed il dono unico del suo spirito che ora tocca a te far rivivere attraverso i tuoi occhi, le tue mani, il tuo cuore…

Ti abbraccio forte Carmelo.”

Lascia il tuo ricordo

Inserisci di seguito i tuoi dati, il titolo che vuoi dare al paragrafo del tuo memoriale e le foto che vuoi allegare. Entro pochi giorni lo troverai pubblicato in bacheca. Riceverai due e-mail, una di conferma della ricezione dei dati da te inviati, l’altra dell’avvenuta pubblicazione.

[contact-form-7 404 "Not Found"]